Home page Home
   
 
Rimedi
     
Olio di Macadamia
Estratto da Aroma-zone.com
  16/07/2012
Olio di Macadamia
Macadamia integrifolia, o noce del Queensland, è un albero dalla crescita lenta originario dell’Est dell’Australia. Gli aborigeni australiani, che nominavano le noci "gyndl" o "jindilli", commerciavano in questa noce, ricca in proteine, con i primi coloni bianchi della costa est australiana i quali le hanno esportate un po’ dovunque nel mondo. Oggi, il macadamia è naturalizzato in molti paesi, fra cui il Kenya, le Hawaii e il Sud Africa dove viene coltivato per la sua noce, dolce e oleosa, consumata cruda o grigliata, così come per il suo legno di buona qualità utilizzato in ebanisteria.
In Kenya, le grandi industrie alimentari declassano spesso alcune noci di macadamia giudicate troppo piccole per il consumo al naturale. Queste noci vengono recuperate dai piccoli agricoltori africani abitanti negli altopiani del Kenia i quali le smistano e le rivendono per arrotondare le entrate.
Molto simile all’olio di mandorle dolci per le sue proprietà, l’olio di macadamia presenta il vantaggio di essere ben assorbito dalla pelle e offrire un tocco perfettamente asciutto. Ricco in acido oleico e in acido palmitoleico, protettore delle cellule, questo olio dolce è anche nutriente, emolliente e lenitivo. Se ne raccomanda l’utilizzo per le pelli fragili, nel trattamento delle smagliature e delle cicatrici così come per la cura dei capelli e delle mani (screpolature, ragadi). In massaggi, l’olio di macadamia facilita la micro-circolazione locale e tonifica il sistema linfatico.

    < Torna all'elenco
 
  Gli appunti
di Valeria...
       
  Rimedi
 
       
  Dal mondo del massaggio
 
       
  Qualche pensiero
 
       
  Un po' qui e un po' là
 

Bisoni Valeria P.Iva 02326300205 / Richiedi informazioni / Web credits / Informativa privacy e cookie